Partecipazioni originali e personalizzate per cerimonie

Kahlil Gibran - L'amore

L’amore

E’ la mano di Dio che ha unito le anime degli sposi prima della nascita e li ha resi prigionieri l'uno dell'altra per tutti i giorni e tutte le notti.

Sin da quando emersero insieme dalla sacra mano di Dio essi avvertirono la loro reciproca mancanza, e dal primo incontro si accorsero di conoscersi attraverso i secoli. Dentro di essi sanno di avere il potere di suscitare quell'immenso sentimento che Dio ha concesso loro.

Gli attimi che li hanno uniti sono più grandi dei secoli, e la luce che ha illuminato il loro spirito è più forte del buio. L'amore che nasce nel grembo del firmamento e discende con i segreti della notte non si accontenta di nient'altro che dell'eternità e non sta in venerazione dinanzi a nient'altro che a Dio. Essi hanno scoperto che l'amore è profondo come l'oceano e alto come le stelle e vasto come il cielo.

 

(Kahlil Gibran)